Home >> Poesie e Filastrocche >> L’uomo dei gelati
L’uomo dei gelati

L’uomo dei gelati

I Quindici è un`enciclopedia per ragazzi di origine statunitense molto famosa negli anni `60 e `70 nel Belpaese. La seguente poesia e filastrocca è tratta direttamente da questa preziosa raccolta.

 

L’uomo dei gelati
Quando la sera viene in città
l’uomo dei gelati
con puntualità
eccolo… appare… è là!
Fedele All’appuntamento
col suo magico assortimento
di gelati colorati,
di ghiaccioli sciroppati.
É tutta una meraviglia:
crema, nocciola, vaniglia,
fragola, pistacchio, limone…
“Piano, non fate confusione!”
Quando l’estate viene in città
l’uomo dei gelati
con pochi soldi ti dà
un sorso di ristoro e di felicità.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One comment

  1. Giuseppe Filippazzo

    E’ soltanto un ricordo di piu’ di 30 anni fa’ . una bambina di 12 anni leggeva la suddetta poesia ed il fratello maggiore militare, prossimo a rientrare in caserma da una breve licenza stava ad ascoltarla…….

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top